Pubblicato da Federica il 3 Aprile 2019

Lavoro da casa: quali sono? Vantaggi e svantaggi

Con la tecnologia ora si può fare tutto, anche lavorare da casa. Il telelavoro è presente da molto tempo, sia per “arrotondare ” che per provare qualcosa di diverso mentre si aspetta la chiamata di un colloquio. Dato che a volte non si vede in faccia la persona che ci offre questo tipo di lavoro, importanti consigli da tenere in mente sono: il farsi spiegare bene e in modo dettagliato, se non è ben descritto nell’annuncio, il tipo di lavoro che il datore vuole che venga eseguito e soprattutto quanto paga e come. Se una persona è onesta dirà fin da subito che il compenso all’inizio è moderato perché magari il progetto è iniziato da poco, e che da subito non dica che si guadagna più di 1000 € al mese, quindi assicurarsi di firmare il contratto di collaborazione prima di iniziare il lavoro. Purtroppo gli imbrogli sono ovunque, soprattutto sulla rete, bisogna sempre essere cauti, e soprattutto non investire denaro proprio.

Quali sono?

Alcuni di questi lavori da fare a casa sono legati ad aziende sia pubbliche che private che possono permettersi di far lavorare i propri dipendenti dal proprio domicilio, in quasi tutti c’è l’obbligo di usare il computer portatile o fisso.

In altri invece è obbligatorio usare anche il telefono per le vendite o cercare dei clienti interessati a certi prodotti che si vendono, oppure caso più strano ma presente anche questo nella sezione “lavori da casa” è usare il telefono per la cartomanzia.

Altri lavori da gestire da casa possono essere i “date entry” cioè l’inserimento dei dati in un sistema informatico.

Alcuni tipi di editori lavorano da casa, come i traduttori di testi; chi vende prodotti per il corpo e per il viso, le consulenti di bellezza lo possono fare da casa questo lavoro e recarsi anche nelle abitazioni delle clienti o meno.

L’importante però è che a fine mese il guadagno è sicuro, e soprattutto che non si deve investire denaro, e in questo caso anche tempo, in un progetto che non funziona.

Vantaggi

I vantaggi che possono esserci è che si può lavorare part time o full time, dipende anche dagli impegni familiari e personali, si è in completa libertà in casa propria, basta che lo stesso il lavoro venga svolto.

L’ambiente di casa propria è tranquillo.

Si evitano spostamenti con la macchina.

Se il problema del datore di lavoro sono i “posti fissi”, risparmia anche lui sul fatto di licenziare qualcuno per far occupare l’ufficio a un altro.

Si sta più tempo con la famiglia.

Svantaggi

Se è onesto inizialmente il guadagno è ridotto perché non sono presenti molte spese da parte del lavoratore.

Il team a volte può essere disorganizzato.

Il maltempo può interrompere momentaneamente le connessioni di rete.

Se non si vede di persona il capo non si ha molta fiducia in un possibile pagamento da parte sua.

A volte il datore di lavoro può chiedere più lavoro rispetto a quello che si è programmato insieme.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *