Pubblicato da Federica il 31 Luglio 2019

Gelato: storia, ricetta base e curiosità

Che sia confezionato oppure artigianale, il gelato è una merenda o un dessert perfetto a fine pasto. Molto dolce e fresco, le gelaterie ne creano di ogni forma e presentazione perché un cibo va mangiato anche con gli occhi.

Il bello è che la ricetta è molto semplice e la si può fare pure a casa propria, così è più facile anche sorprendere amici e familiari. Vediamo insieme la storia di questo alimento e quanto è importante l’arte del gelataio.

Storia

Del gelato si sono trovati degli scritti risalenti alla dinastia Tang, un poeta cinese aveva scritto una poesia che parlava di un latte congelato che però dopo un po’ ritornava in forma liquida.

Nel 1670 al Re Carlo II d’Inghilterra venne servito un dessert a base di frutta, panna, aromi profumati e cristalli di ghiaccio.

Grazie a questo prodotto così particolare, in Francia vennero servitele prime creme fredde a base di uovo, zucchero, uova e frutta, queste creme erano molto cremose e piacevoli ai palati del tempo.

Fu poi grazie all’arrivo di un cuoco siciliano, chiamato Francesco Procopio, si ha avuto una rivoluzione con  questo gelato non solo perché l’ha creato con i primi gusti, ma anche per l’apertura delle prime gelaterie nei vari caffè parigini (i famosi café).

Nel 1884 a Torino aprì una gelateria (ancora oggi aperta) che divenne una delle più importanti e famose nella vendita del gelato freddo; poi nel 1903 un altro gelataio, nato a Belluno, inventò una cialda croccante su cui era possibile mangiare le palline di gelato con tutta comodità.

Fu infatti il Signor Italo Marchioni a inventare il cono croccante e adatto e resistente per ogni gusto di gelato.

Ricetta base

Grazie a dei piccoli robot da cucina, chiamate appunto gelatiere, questo dolce freddo è possibile farlo anche a casa propria e la ricetta senza preparati speciali che solo i gelatai professionali hanno, è possibile farla anche a casa propria e rispettare i gusti di tutti.

Oltre a munirsi di gelatiera, una bilancia e una ciotola, gli ingredienti base da usare per fare il gelato in casa sono:

  • 400 g di latte intero;
  • 120 g di panna fresca;
  • 90 g di zucchero;
  • 20 g di latte magro in polvere;
  • 4 g di farina di carruba.

Per i gelati alla frutta la ricetta base è la seguente:

  •  125 g di latte intero;
  •  85 g di panna fresca;
  • 75 g di zucchero;
  •  60 g di latte magro in polvere;
  •  4 g di farina di semi di carrube
  • 1 tuorlo d’uovo;
  • 340 g frutta a scelta.

Curiosità

In un’epoca in cui si sostituisce il pranzo e la cena con il gelato, da pochi anni è stato creato l’evento in cui gelato è il protagonista più importante di fiere e molti gelatai partecipano e fanno assaggiare il proprio gelato alle persone e a giudici che valutano il gusto, l’aspetto e ascoltano anche i voti delle persone che lo hanno assaggiato e segnano la loro preferenza attraverso delle schede.

Alla fine vengono premiati i 3 gelati più buoni e che rappresentano una novità.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *