Pubblicato da Federica il 7 Febbraio 2019

Linea meteorologica: cos’è, a cosa serve e come si usa per le previsioni meteo?

La Meteorologia è la scienza che si occupa dei fenomeni dell’atmosfera terrestre, della temperatura dell’aria, dell’umidità, della pressione, del vento e delle radiazioni solari.

È un mestiere antico e con la tecnologia avanzata ora siamo in grado di prevedere il tempo per il giorno dopo, anche se a volte il tempo ha questa capacità di variare.

Il cielo e i fenomeni atmosferici hanno da sempre ispirato e attratto il genere umano e ora siamo attrezzati per essere pronti a qualsiasi tempo ci sarà per i giorni successivi.

Cos’è?

La linea meteorologica è una traccia che i computer delle stazioni meteorologiche controllano ogni giorno e cercano di capire se si sta avvicinando il maltempo come temporali, neve, oppure stanno per arrivare venti caldi o temperature particolarmente fredde.

A cosa serve?

Ce ne sono molte e ricoprono in modo virtuale la superficie della terra che i satelliti controllano dallo spazio, solo così sanno i movimenti e le temperature che possono variare di minuto in minuto e ora in ora.

Inoltre anche per le persone è concesso controllarle sia in televisione, nei canali dove ci sono sempre notizie di telegiornali e meteo, e anche sui siti e applicazioni sul cellulare, oppure basta anche essere fuori per sentire un raro cambiamento climatico.

Come si usa per le previsioni meteo?

Ogni stazione meteorologica controlla il proprio territorio e segnano ogni tipo di variazione del meteo e inviano informazioni, immagini e spostamenti anche in diretta, ai vari meteorologi che avvisano di possibili variazioni del tempo e da dove stanno arrivando temperature gradevoli o meno e per quanto tempo resterà sul territorio interessato.

Ovviamente in altri stati fanno la stessa cosa e lo stesso lavoro, ognuno controlla il territorio, lo stato, di provenienza e le persone sono altamente qualificate.

Ogni giorno sanno cosa succedere e le variazioni diverse che possono portare a diverse conseguenze e avvertono la popolazione di stare sia tranquilli che prendere provvedimenti.

Un’importante attrezzo che usano da terra è il radar meteorologico, un potente radar che aiuta a rilevare altre informazioni importanti laddove la linea non può servire, soprattutto se rivela improvvisi precipitazioni come pioggia, grandine, neve, pioggia ghiacciata,… questo aiuta a calcolare l’arrivo, l’intensità e dove si sta dirigendo.

Lavorano a grandi distanze ma se ci sono di mezzo degli ostacoli naturali, come ad esempio le montagne, allora il suo lavoro viene limitato e a volte può anche capitare di raccogliere informazioni sbagliate.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *