Pubblicato da Daniele il 7 Novembre 2015

Alain Messèguè e la dieta del sorriso

«Per ritrovare la forma bisogna puntare su alimenti salutari e allo stesso tempo golosi, abbinandoli con rigore chimico-scientifico. Solo così si avrà una digestione ottimale e s’innescherà un circolo virtuoso». Questo è ciò che afferma Alain Messèguè, nutrizionista e guru dell’alimentazione detox.

Stare a stecchetto, contare le calorie, saltare i pasti non è il modo migliore per ritornare in forma. Concedersi 1800 calorie al giorno non è impossibile: è fondamentale mangiare bene, variando gli alimenti e combinandoli ad hoc per fornire all’organismo tutto ciò di cui ha bisogno.

Messèguè, nel suo ultimo libro «La dieta del sorriso» , spiega che dieta e buonumore devono andare di pari passo per ottenere dei risultati finali soddisfacenti.

Innanzitutto occorre scegliere i cibi con attenzione, preferendo frutta fresca e verdura di stagione, evitare i cereali raffinati sostituendoli con prodotti integrali ricchi di fibre.

Cottura e combinazioni

La cottura è importante: usate sempre il fuoco al minimo per non danneggiare la struttura chimica degli alimenti. Condite con erbe e spezie, per dar gusto e profumo ai piatti.

Evitate di associare durante lo stesso pasto amidi ( pasta, riso, orzo, mais…) e proteine ( carne e derivati). La combinazione farebbe sostare il cibo più a lungo nello stomaco producendo quegli zuccheri che fanno ingrassare.

Bevete molta acqua oligominerale per favorire l’eliminazione dei liquidi.

In ultimo, potrebbe sembrar strano ma non eliminate il dessert: concedetevi sorbetti e marmellate senza zucchero, cioccolata fondente e del miele per dolcificare. E’ così che manterrete sotto controllo la glicemia con il sorriso.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *