Pubblicato da il

Fondazione Prada Venezia: quando è nata? Di cosa si occupa?

La Fondazione Prada è un’istituzione culturale con sede a Venezia e Milano. Fu fondata nel 1993 ed è presieduta da Miuccia Prada e Patrizio Bertelli.

La fondazione si dedica alla realizzazione di progetti di arte contemporanea, cinema, fotografia, filosofia, danza e architettura.

Fondazione Prada indaga sulla rilevanza dell’impegno culturale di oggi, al fine di preservare e comprendere discipline specifiche quali letteratura, cinema, musica, filosofia, arte e scienza. Il suo principale strumento di lavoro e di indagine è l’arte nelle sue diverse forme, accogliendo sia figure consolidate, sia approcci emergenti.

La Collezione Prada include opere del XX e XXI secolo, e comprende diversi progetti, tra cui il progetto ATLAS, e il Progetto Grottesco, collocati nelle sede di Milano.

L’organizzazione si occupa di preservare opere artistiche facenti parte del nostro patrimonio culturale, e di studiare tutte quelle opere che nascono dalla cultura contemporanea.

A loro si deve il restauro del palazzo Ca’ Corner della Regina, oggi sede della fondazione a Venezia.

Le sedi di Milano

A Milano vi sono due sedi, una denominata come l”Osservatorio, e una in Largo Isarco, 2. Quest’ultima ha come progetto quello di conservare le opere, e di ideare una nuova architettura. Due dimensioni ben distinte, ma allo stesso tempo si confrontano in un processo di continua interazione.

L’osservatorio, invece, è uno spazio espositivo dedicato alla fotografia. Si trova in galleria di Via Vittorio Emanuele II a Milano, e permette di avere una visione chiara sulle tendenze espressive della fotografia contemporanea. La fotografia, infatti, è la comunicazione di ciò che vede in quel momento il fotografo, nonché espressione della sua personalità. La Fondazione, quindi, indaga sulle diverse implicazioni culturali e sociali della produzione fotografica, per diffonderle al mondo.intervenendo con

Fondazione Prada a Venezia

La sede di Venezia nasce nel 2011 presso il palazzo di Ca’ Corner della Regina, che si affaccia sul Canal Grande. Il palazzo storico risale al 1723, costruito per volere di Domenico Rossi, per conto della famiglia Corner di San Cassiano.

Fondazione Prada ha promosso il restauro conservativo del palazzo alla fine del 2010, intervenendo con lavori di messa in sicurezza, la manutenzione dei serramenti lignei, e l’eliminazione delle partizioni non originarie. La fondazione si è occupata, inoltre, della messa in sicurezza degli affreschi, degli stucchi, e dei materiali lapidei che decoravano il portego, oltre che le sale del palazzo.

Nel 2019, inoltre, è stato portato alla luce un affresco coperto, all’interno della sala centrale.

Qui, la fondazione presenta i suoi progetti temporanei.