Pubblicato da Federica il 27 Marzo 2019

Insalate: quali sono quelle più sfiziose e nutrienti?

L’insalata non è solo un cibo da mangiare quando si è a dieta e solo con la lattuga verde, grazie alla fantasia ci si può mettere di tutto e mangiarle in ogni occasione, soprattutto d’estate mettono energia, e buon umore perché sono sempre colorate e piene di ingredienti salutari. Molte ricette possono essere una scoperta per molti curiosi e si possono usare tutte le verdure che avanzano nel frigo, si possono aggiungere anche alcuni tipi di frutta e per condirle non esistono solo olio, aceto normale o di Modena e il sale.

Quali sono le più sfiziose e nutrienti?

La Ceaser salad è una delle più ricercate nei ristoranti, fresca e proteica viene fatta con il petto di pollo grigliato, ma anche la semplice cotoletta va bene, insalata verde, crostini di pane, scaglie di parmigiano e accompagnato da una salsa delicata che si può comprare confezionata.

Anche la pasta col pesto fredda può diventare un’insalata aggiungendoci delle patate pestate, fagiolini tagliati, pomodorini a spicchi e mozzarelle a ciliegina.

La caprese è una delle più semplici e anche servita in molti modi spettacolari, alla base ci sono solo pomodoro e mozzarella tagliate a fette,  un filo d’olio d’oliva sopra e un po’ di rosmarino.

L’insalata di mare, se fatta con ingredienti freschissimi, è perfetta per un pranzo veloce o come antipasto, può essere fatta con qualsiasi tipo di pesce basta che sia pulito, le più buone sono con il polipo, cozze, vongole, gamberi, con l’aggiunta di verdure a crudo come le cipolle, il sedano e l’insalata verde croccante.

La Panzanella Mediterranea viene fatta con il pane nero, pomodorini pachino, formaggio fresco che si chiama “Tumma”, cipolla rossa, uno spicchio d’aglio tagliato, capperi, foglie di basilico, sale, pepe e aceto balsamico.

L’avocado si può mettere in molte insalate come quella con il pollo, la lattuga, la groviera, e uova sode.

L’insalata con i finocchi e le mele rosse è un’insalata vegana per eccellenza, viene fatta con finocchi, mele verdi, noci, uvetta e aceto bianco.

Molti cereali come il riso, il farro e il cous cous possono essere usati per rendere più fantasiose le insalate.

L’insalata di cereali e pomodori è semplice e ricca, si usa il cous cous precotto, un po’ di quinoa, pomodorini ciliegini sia gialli che rossi, pomodori verdi, pomodoro da insalata, pomodori datterini, olio, alcune foglie di basilico, menta e timo.

Il farro lo si può usare con i pomodori ciliegini, olive nere pecorino toscano, cipollotti, origano, olio, sale e uno spicchio d’aglio.

Il tonno va molto bene nelle insalate di riso, se accompagnate da formaggi freschi spalmabili se ne diventa subito indipendenti data la freschezza.

Il prosciutto cotto può essere usato con l’insalata, la fontina, olio, aceto, sale e pepe.

 

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *