Pubblicato da Federica il 10 Aprile 2019

Macaron: ricetta e attrezzature, curiosità

Dolci, colorati e dai gusti più svariati, i macarons sono dolcetti francesi molto particolari, sembrano piccole tortine con un particolare ripieno, inoltre solo dal colore si può capire il gusto.

I classici possono essere fatti con creme al cioccolato, alla marmellata, con la frutta come all’arancia, mirtilli, fragole, fino ai più particolari come alla rosa.

Dalla Francia sono arrivati pure in Italia e si possono trovare in ogni pasticceria ben fornita, oppure molti negozi vengono aperti e vendono macarons al banco.

Questi dolci sono particolarmente difficili da fare e bisogna avere mani esperte, ma se si seguono i giusti consigli e la ricetta passo per passo c’è un’alta possibilità di riuscita.

Ricetta e attrezzature

Per la ricetta occorrono questi ingredienti:

  • 215 g di farina di mandorle,
  • 30 g di farina 00,
  • 350 g di zucchero a velo,
  • 190 g di albume d’uovo,
  • 90 g di zucchero semolato,
  • coloranti alimentari.

Per il ripieno:

  • 250 g di mascarpone,
  • 60 g di zucchero a velo,
  • 250 ml di panna fresca,
  • una bacca di vaniglia,
  • marmellata o crema alla nocciola.

Le attrezzature da utilizzare sono:

  • setaccio per la farina,
  • 2 ciotole capienti,
  • bilancia,
  • sbattitore elettrico, un robot da cucina,
  • termometro da cucina,
  • spatola in silicone,
  • 2 sacche da pasticcere,
  • forno ventilato,
  • teglia con carta da forno oppure il tappetino in silicone.

Procedimento:

  • Setacciare e mettere insieme in una ciotola la farina di mandorle, la farina 00 e lo zucchero a velo.
  • Nella planetaria, o in un’altra ciotola, montare gli albumi a neve insieme allo zucchero semolato, una volta pronta aggiungere le farine e con un cucchiaio mescolare dal basso verso l’alto per evitare di smontare gli albumi.
  • Dividere il risultato in 2 ciotole e aggiungerci ad entrambe il colorante alimentare scelto.
  • Prendere la base in silicone oppure la teglia con la carta da forno su cui sono stati disegnati con un pennarello alimentare dei cerchi di diametro sui 10 cm circa.
  • Mettere gli impasti in una sacca da pasticcere e far uscire delle palline colorate cercando di mettere la stessa quantità in ogni posto, lasciarli poi a riposare per un’ora.
  • Quando l’impasto di è sistemato e riposato metterli nel forno ventilato a 150° per 12 minuti circa.
  • Intanto che la base si cuoce preparare la farcitura.
  • Montare nel robot da cucina, oppure in una ciotola pulita e con lo sbattitore elettrico, montare il mascarpone e l’estratto di vaniglia, che si toglie con un coltello aprendo la bacca in due e strisciare con la lama messa in laterale, aggiungere poi lo zucchero a velo, la panna e la crema a base di frutta o cioccolata.
  • Una volta pronta mettere la crema in un’altra sacca da pasticcere e quando i biscotti sono ben cotti e freddi farcirne una metà seguendo la forma rotonda del biscotto e poi chiuderli.
  • Continuare così fino a che non finiscono gli impasti.

Curiosità

Nei documenti storici si sono trovati delle informazioni riguardo a questo dolce, sono stati creati da un pasticcere italiano, poi sono arrivati in Francia grazie a Caterina de’ Medici nel 1533, quando si sposò con il Duca Enrico II di Francia.

In italiano macarons significa “maccaroni”.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *