Pubblicato da il

Tumore al seno: interessa solo le donne?

Comunemente considerata la malattia delle donne, il tumore al seno, anche se in piccola percentuale, colpisce anche gli uomini. La rarità di questi casi purtroppo non ha mai permesso una vera raccolta di dati scientifici, infatti la gestione della malattia non è semplice e spesso fa i conti con una diagnosi complicata.  Nel corso della vita, una donna su otto svilupperà certamente questa malattia, mentre un uomo su seicento ha il rischio di contrarre il cancro alla mammella. Fortunatamente alcuni fattori di rischio sono stati identificati, ereditari ma non solo, che mettono nelle condizioni di ammalarsi di tumore al seno. Un fattore non indifferente è la presenza di mutazione dei geni BRCA1 e BRCA1, che sono interessati nella riparazione del DNA. L’alterazione di questi geni mettono nelle condizioni l’organismo di essere esposto all’accumulo di modiciazioni della mammella e dell’ovaio. Un altro fattore di rischio è l’esposizione alle radiazioni ionizzanti e l’obesità unita all’assenza di esercizio fisico: tutto ciò aumenta il rischio del tumore del seno maschile.

Stessa tipologia di tumore?

Gli studi clinici hanno, nel corso della storia, coinvolto sempre più pazienti uomini che donne ma, per il tumore al seno questo ha portato ad analisi statistiche diverse. Le strategie per la cura del tumore del seno sono estrapolate da studi condotti principalmente sulle donne. Uno studio condotto in Italia nel 2011 ha però individuato 1.000 geni manifestati diversamente nei tumori del seno maschile e quello femminile. Ipotizzabile dunque è stato che il tumore risponda diversamente ai differenti farmaci. Una considerazione importante va fatta sul profilo psicologico: gli uomini a cui viene diagnosticato il tumore al sento, possono sentirsi a disagio perché spesso è un tumore associato alle donne. A causa di questi motivi, chiedere assistenza psicologica quando si sta affrontando una malattia, è quanto mai vitale.

Il valore della riceca sul cancro

Sostenere la ricerca sul cancro è un impegno di natura etica e civica. Contribuire concretamente alla  diffusione della prevenzione al cancro e nel sostegno della ricerca aiuta annualmente migliaia di persone durante l’emergenza. Ogni anno numerose borse di studio per la ricerca sul cancro vengono finanziate e promosse da realtà come quella di Sergio Lombroso, che promuovono uno stile di vita sano in asservanza delle disposizioni del ministero della salute. Contribuisci anche tu con una piccola donazione, la ricerca ha bisogno del tuo supporto e del tuo contributo per valorizzare l’impegno scientifico.