Pubblicato da Federica il 8 Maggio 2019

Lasagne: ricetta normale e ricetta vegetariana

Si cucina al forno ma non è una pizza, la lasagna è uno dei piatti italiani più buoni che conquista tutti. Ha molte varianti ma quella originale è fatta con la pasta sfoglia, un buon ragù di carne macinata, besciamella e formaggio grattugiato sopra che serve per creare quella crosticina buonissima. Inoltre è un piatto che contiene di tutto, cioè può fare da primo e da secondo. È tipicamente italiano e nel I secolo la sfoglia andava sia bollita che fritta prima di essere farcita. Questa ricetta ce la copiano in molti, ecco sia la ricetta tradizionale del sud italia che una variante vegetariana.

Ricetta normale

Per una buona lasagna occorre aver preparato un buon ragù bolognese, oppure napoletano. L’unica cosa che cambia tra i due sta nell’aggiunta della passata di pomodoro.

Le sfoglie da usare possono essere sia gialle, che sono quelle fatte all’uovo, e anche quelle verdi, che sono normalissime sfoglie gialle ma di colore verde.

Dopo aver fatto il ragù con il soffritto di cipolla bianca, sedano, carote, carne suina macinata e la passata di pomodoro, prendere una teglia e aggiungere un po’ di sugo, con l’aggiunta o meno della besciamella, e ricoprire la base di una casseruola rettangolare o quadrata alta. Questo aiuterà a non bruciare e attaccare le prime sfoglie.

Le sfoglie possono essere messe crude, oppure bollite in precedenza ma al denti, ricoprire il primo strato e poi aggiungere altra salsa di pomodoro, a piacere ci si può mettere il prosciutto cotto oppure le polpette. Per i bambini è l’ideale.

Aggiungere strati di sfoglia e condimento fino alla fine della teglia da lasagna.

Sopra spargere ancora il sugo rimasto più una bella spolverata di parmigiano e metterla in forno a 180° massimo per 40 minuti.

Ricetta vegetariana

Questa variante è ancora più buona, saporita e soprattutto salutare dato che ci sono le verdure.

Anche in questo caso si possono usare sia sfoglie gialle che verdi, bollite prima o no.

In una casseruola alta da lasagna mettere la carta forno per evitare che il primo strato si bruci e si attacchi alla teglia.

Preparare a parte e a tocchetti peperoni, zucchine, carote e melanzane cucinandole in padella per farle appassire ma non troppo per 10 minuti muovendole col cucchiaio di legno.

Per il primo strato mettere sopra la sfoglia o le sottilette oppure la besciamella. fare un bello strato di verdure e poi continuare a mettere stati di sfoglia, formaggio e verdure.

Sopra ricoprire con il formaggio grattugiato e mettere in forno per mezz’ora o 40 minuti a 180°.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *