Pubblicato da Federica il 1 Ottobre 2019

Frutta con la L: quali sono, proprietà e benefici

Anche se sembra difficile da accettare, la frutta è l’alimento più sano, insieme alla verdura, che fa bene al nostro organismo non solo perché contengono molta acqua, ma le loro proprietà aiutano il corpo a pulirsi in maniera naturale, infatti molte diete detox questi alimenti sono più presenti e adatti per il consumo giornaliero di ogni persona.

Inoltre hanno sempre buoni profumi e sapori anche solo sulla buccia e d’estate il consumo diventa sempre di più per dissetarsi o fare vari succhi e granite per rinfrescarsi anche dentro.

Vediamo un interessante elenco di tutta la frutta che inizia con la lettera L e quali sono tutte le loro proprietà e benefici.

Quali sono?

  • Lampone: frutto di bosco formato da molti pallini uniti a formare un piccolo grappolo, di colore rosso acceso, cresce di solito nei boschi e l’albero da cui nascono si chiama anche lui lampone.
    Il gusto è sia dolce che acidulo, per questo è molto apprezzato in cucina.
  • Licis: frutto esotico dalla buccia ruvida e robusta mentre la polpa è gelatinosa e compatta di forma rotonda, crescono a grappoli sugli alberi e hanno un sapore che ricorda molto la prugna.
  • Lime: specie di limone più piccolo dalla buccia verde e sottile, quindi facile da togliere.
    È molto profumato e ha sempre un sapore acidulo come il limone, per questo è apprezzato nei cocktail.
    È sempre da considerare un agrume.
  • Limone: agrume riconoscibile dal colore giallo intenso che ricorda il sole.
    È famoso per le sua proprietà ed è anche questo un frutto perché nasce da un albero ed è presente durante tutto l’anno.
  • Lychees: è un frutto simile al Licis ma dentro la polpa racchiude un ripieno e denso, Il sapore ricorda quello dell’uva.

Proprietà e Benefici

  • Lampone: se non vengono utilizzati e trattati per fare marmellate e conserve, anche da freschi è possibile mangiarli e gustarli. Contengono infatti molta vitamina C e K, fruttosio naturale, acido citrico, antiossidanti, antinfiammatori e fibre. Adatto per i diabetici.
    Sono utili anche le foglie per fare infusi  che favoriscono la diuresi ma non sono adatti per le donne in gravidanza dato che possono stimolare le contrazioni all’utero.
  • Licis: mangiati freschi hanno molte proprietà antiossidanti, vitamine B1, B2, C ed E, la B3 è molto importante per l’elasticità dei vasi sanguigni e aiuta anche a pulire il sangue dai possibili batteri.
    Se poi si hanno disturbi a livello dello stomaco aiutano a digerire sia grazie alle fibre che grazie ai sali minerali come il magnesio e il potassio che stimolano i succhi gastrici.
  • Lime: come il limone contiene molta vitamina C che aiuta a proteggere il sistema umanitario, vitamine B per il cervello e il sistema nervoso, sali minerali, acidi organici, mucillagini e flanoidi.
    Aiuta soprattutto a curare la pelle, ridurre il colesterolo e aiuta anche alla vista.
  • Limone: oltre ad avere proprietà e vitamine utili per il sistema immunitario soprattutto durante l’inverno, porta benessere a libello depurativo e aiuta a combattere la cellulite se al mattino, a digiuno, se ne beve un bicchiere a giorno mescolato con l’acqua.
    Stimola l’intestino, previene le cause maggiori delle malattie cardiache che provocano ictus e infarti, grazie alla vitamina C, abbassa il livello di colesterolo, utile per chi soffre di ipertensione perché ha un effetto calmante sul corpo e sul sangue.
  • Lychees: è un frutto poco calorico anche questo pieno di vitamine C, i sali minerali presenti sono fosforo, potassio e rame, privi di zuccheri in eccesso e quindi non fa venire il colesterolo, hanno benefici antinfiammatori, sono utili per la digestione e aiutano a placare in modo naturale il mal di testa grazie ai radicali liberi.
    Però un consumazione eccessiva rischia di far venire eruzioni cutanee alla pelle.