Pubblicato da il

Fuorviante: cosa significa, sinonimi e contrari

Il dizionario della lingua italiana è da sempre il miglior alleato di ogni studente e adulto in caso non si sappia il significato di una o due parole nuove. Quando le si cerca e si legge la definizione non solo capiamo ma anche possiamo iniziare ad usarla anche noi e sentirci in qualche modo più acculturati e più pronti a parlare. Oltre al dizionario, molto utile è il vocabolario dei sinonimi e dei contrari che a volte si vende a parte, mentre ora con internet è tutto più veloce e si trova tutto quello che si vuole in un’unica pagina. Detto questo vediamo il significato della parola “Fuorviante“.

Cosa significa?

La parola fuorviante è un aggettivo maschile e singolare, così scritto è al participio passato, mentre al plurale si dice fuorvianti. Il significato vero e proprio significa semplicemente: che porta allo sbaglio, che porta alla non verità, una notizia falsa, non vera, che non porta a vere conclusioni. Serie di notizie e informazioni che non portano da nessuna parte e tendono a portare sempre nella direzione sbagliata. Viene usata maggiormente nell’ambito giuridico e poliziesco quando bisogna far parlare i malcapitati presi mentre stavano compiendo atti vandalici i pericolosi per altre persone innocenti e non idonei alla sicurezza loro e delle altre persone. Alcuni esempi per semplificare il significato della parola sono i seguenti:

  • Il testimone ha dato solo informazioni fuorvianti.
  • La tua spiegazione è piuttosto fuorviante.
  • Il suo comportamento non porta nulla di buono, ultimamente è fuorviante nel parlare.
  • Mio marito non solo ritorna tardi dal lavoro, ma è piuttosto fuorviante con se gli chiedo informazioni.
  • La confessione del malcapitato è fuorviante.
  • Il capo da informazioni fuorvianti ultimamente.
  • Più notizie fuorvianti si hanno più il lavoro del detective diventa difficile.
  • Il tempo è così fuorviante oggi, non mi fido delle nuvole.
  • Non voglio cose fuorvianti, esigo la verità.
  • Data la sua testimonianza fuorviante non penso che sia del tutto innocente.

Sinonimi e contrari

Come ogni parola del vocabolario esistono sia termini sinonimi, cioè che si possono usare al posto di questa parola e sia parole contrarie che si usano per spiegare una cosa che è l’esatto opposto della parola base. I sinonimi della parola fuorviante sono: traviante, deviante, sviante, nascosta, non vera, falsa, incoerente, sospetta, non giustificato, senza scusanti, sbagliato, colpevole, non applicabile, distrutta. I termini contrari della parola fuorviante sono: vera, coerente, testimoniante, reale, credibile, veritiera, insospettabile, scritta, approvata.