Pubblicato da Claudia il 30 aprile 2018

Come curare le macchie sulla pelle

Le macchie della pelle possono insorgere per diversi motivi, come lo squilibrio ormonale o l’assunzione di farmaci come la pillola anticoncezionale, che possono alterare la produzione e l’assorbimento della melanina. Si può ricorrere, tuttavia, a diversi rimedi.

I cosmetici

Prima di capire a quale rimedio ricorrere, è importante capire la causa delle comparse delle macchie. Se, ad esempio, sono causate da un farmaco, è importante consultare il medico che l’ha prescritto ed interrompere la terapia con quest’ultimo o modificarne il dosaggio. In alcuni casi, l’insorgenza delle macchie può essere dovuta a diverse patologie o a un danno epatico.

Per evitare che tra queste cause ci sia l’esposizione al sole, è importante utilizzare delle creme o dei sieri per la protezione solare. E’ importante anche trovare dei prodotti per proteggere la pelle dal freddo.

Tra i veri rimedi, esistono vari prodotti, come:

  • i cosmetici depigmentati, come l’arbutina o l’acido kojico, che hanno proprietà antiossidanti e schiarenti;

  • i cosmetici schiarenti, che si possono trovare per lo più sotto forma di creme o sieri, e si possono notare dei miglioramenti dopo qualche settimana dall’inizio della loro applicazione;

  • i cosmetici leviganti, in grado di rigenerare le cellule della pelle.

Molti di questi cosmetici possono essere usati anche per un anno intero, perché si possano curare completamente le macchie e alla loro applicazione andrebbe abbinata una dieta adatta, che comprenda alimenti ricchi di betacarotene, vitamina A, C ed E, zinco e selenio, che si possono trovare principalmente in frutta e verdura, come le carote o le arance.

E’ possibile assumere anche della vitamina E in capsule, che ha degli effetti antiossidanti, e aiutare la guarigione di certe ferite.

Rimedi di medicina estetica

Può capitare che i cosmetici, da soli, non sia efficaci, e si debba ricorrere a dei trattamenti di medicina estetica, sempre sotto la supervisione del proprio medico.

Di questi trattamenti, tra quelli più adatti per le macchie, si possono incluedere:

  • il peeling chimico, in grado di rimuovere le cellule morte e favorirne la rigenerazione, e se ne usano dei tipi diversi, a seconda del danno provocato alla pelle;

  • il laser, di cui esistono due tipi di trattamenti: il laser fotomeccanico e l’abrasione la sera;

  • la crioterapia, che consiste nell’iniettare localmente dell’azoto liquido, in modo che possa eliminare le macchie del viso;

  • la microdermoabrasione, una tecnica che comprende l’uso di microcristalli, che hanno lo scopo di esfoliare e levigare la pelle.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *