Pubblicato da admin il 7 Dicembre 2015

Come funzionano le opzioni binarie

Abbiamo già parlato, negli articoli precedenti, di come il trading online abbia modificato gli usi degli investitori, i quali ora possono accedere al mercato azionario seduti in poltrona, magari in pantofole, sorseggiando del buon thè.

In un mondo di scommettitori incalliti, dove ogni occasione è buona per puntare su questo o quel risultato (ne sono maestri i booker inglesi), non poteva mancare, anche nel campo del trading online, uno strumento capace di semplificare a dismisura i calcoli matematici, che consentisse allo scommettitore (nel nostro caso l’investitore di turno) di puntare unicamente sul segno + (più) o sul segno – (meno) in riferimento alla direzione intrapresa dall’oggetto azionario preso in esame. Stiamo parlando, come avrete avuto modo di capire, delle opzioni binarie o digitali.

A teorizzarne i modelli matematici, neanche troppo tempo fa, è stato Sanford J Grossman, professore emerito presso la Pennsylvania University. Lo studioso intuì che c’era bisogno di nuovi strumenti che permettessero anche ai meno esperti di guadagnare somme soddisfacenti con il minimo sforzo. Le opzioni binarie, difatti, mettono il trader di fronte alla possibilità di prevedere, in maniera autonoma ed indipendente, in un determinato periodo di tempo, se la materia prima (oro, petrolio, acqua, ecc), la valuta internazionale o gli indici presi in esame subiranno un trend positivo (in questo caso basterà spuntare il segno più) o negativo (segno meno).

Per far ciò, ovviamente, è necessario puntare una somma più o meno alta, così da aumentare il proprio conto in caso di vincita. Possiamo servirci, al fine di elaborare le nostre previsioni, di piattaforme online gestite da brooker internazionali; la maggior parte di questi fornisce all’utente dati, grafici e tabelle, che rendono l’esperienza del trading più semplice ed intuitiva. Come se non bastasse poi, i market di Android ed iOS permettono l’acquisto (in alcuni casi gratuito) di applicazioni per smartphone, indispensabili nel caso in cui si voglia accedere al proprio conto o alle news finanziarie più importanti.

Per concludere, le opzioni binarie sono uno strumento indubbiamente utile per coloro i quali sono in cerca di nuovi introiti, pur non conoscendo appieno il mondo del trading e le sue peculiari caratteristiche. Il nostro consiglio è quello di selezionare con cura il broker di trading binario più adatto alle proprie esigenze, in modo da ottimizzare i propri investimenti. E’ bene sottolineare, però, che non è tutto oro quel che luccica, poiché il suddetto strumento, seppur dal facile utilizzo, non consente guadagni facili, se non con uno studio approfondito della materia.

Lascia un commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *