Pubblicato da il

Risvegli: riassunto della trama del film e cast

Grazie ai vari social e alle varie piattaforme online e blog, molte persone hanno scoperto varie passioni in comune, alcune possono riguardare la cucina, altri le macchine e le moto, altri varie letture e altri ancora il cinema.

Grazie al cinema molti film sono stati proiettati nelle sale e, negli anni successivi, sono passati poi ai VHS (cassette per il videoregistratore) e poi al DVD.

Nonostante il pericolo dei film pirati online, i veri cinefili (=amanti dei film) non rinunciano di certo ad una serata cinema insieme agli amici o alla famiglia.

Inoltre grazie ai film che ci accorgiamo degli attori e diventiamo anche loro fan, soprattutto quando interpretano personaggi vari e realmente esistiti come nel caso di Robin Williams nel film “Risvegli“.

Ecco la trama ed il cast.

Riassunto della trama del film

Film drammatico del 1990, questa pellicola racconta la storia vera di un medico chiamato Oliver Sacks, ma nel film per la privacy hanno cambiato nome in Malcolm Sayer, che nell’69 lavora presso un ospedale psichiatrico dove i malati avevano molte e diverse patologie.

Lui inizialmente si occupava dei malati di Parkinson (malattia neurodegenerativa che provoca intervalli di tremori agli arti superiori), scopre un nuovo farmaco chiamato L-DOPA che provoca ai pazienti molti effetti positivi.

Somministra questa medicina anche ad un malato catatonico, chiamato Leonard Lowe, causata dall’encefalite (malattia infiammatoria in cui viene colpito l’encefalo ed è causato da un virus non identificato che ha provocato una pandemia dal 1917 fino al 1925).

Grazie alla somministrazione di questa medicina lui, e altri pazienti dopo, si sono come risvegliati dallo stato in cui erano prima, inoltre gli effetti della levo-dopa sono positivo come quelli dei pazienti affetti dal Parkinson.

Purtroppo però con questi pazienti non più affetti dalla cacofonia avverte, a lungo andare, un effetto negativo: piano piano ritornavano nel loro stato di prima e si è sentito costretto non solo a continuare a dar loro questo farmaco ma anche ad aumentarne il dosaggio, inoltre riscontrò dei nuovi sintomi come tic, allucinazioni, movimenti involontari, sbalzi di umore, momenti di aggressività, depressione e anche deliri persecutori.

Leonard, il primo paziente ad essere stato risvegliato, nonostante la comparsa di questi sintomi, tra cui anche la difficoltà a parlare, vuole continuare la cura non solo per cercare di avere la vita normale di prima ma anche per aiutare il dottore a cercare un modo di salvare anche gli altri come lui.

Inoltre Leonard ha notato una donna che è figlia di un paziente dell’ospedale ed è interessata a lei che si chiama Eleaonor.

Medico e paziente fanno un colloquio con l’amministratore dell’ospedale per far lasciare Leonar dall’istituto, cosa che rifiutano dato che in quegli anni queste persone erano considerate pericolose dalla società e venivano spesso isolati in questi ospedali psichiatrici per tutta la vita.

Purtroppo il Dottor Sayer accetta di non far uscire il paziente, infatti dopo poco tempo Leonard ritorna nel suo stato di prima, questo non solo sconforta il dottore ma anche le infermiere e la madre del paziente.

Sayer scopre allora che non è possibile risvegliare per sempre un paziente catatonico, se non per un periodo di tempo, nella parte finale del film si nota la ragazza Eleanor che parlando con Sayer gli rivela che Leonard lo riteneva lo stesso il suo migliore amico per la grande opportunità che gli ha dato e insieme, sotto consiglio di Leonard, prendono un caffè insieme.

Cast

Il cast del film è il seguente:

  • Dott. Malcolm Sayer: Robin Williams;
  • Leonard Lowe: Robert De Niro;
  • Eleanor Costello: Julie Kavner;
  • Neurochirurgo: Peter Stormare;
  • Infermiera Margaret: Mary Alice;
  • Infermiera Beth: Mary Catherine Wright;
  • Dott. Sullivan: John Christopher Jones;
  • Dott. Kaufman: John Heard;
  • Signora Lowe: Ruth Nelson.