Pubblicato da il

Casagrande attore: che cosa si sa della sua vita e della sua carriera?

Il mondo del cinema e della televisione ha lanciato nel tempo molti personaggi e attori che spesso li vediamo in ruoli sempre diversi, questo ci sorprende sempre perché vediamo la loro capacità di mettersi nei panni di un particolare individuo e farci provare le sue stesse emozioni, oppure altre, attraverso la sua empatia.

Molti di loro fanno anche ridere per come si esprimono nelle interviste o, grazie ai social, fanno piccoli video o si fanno pubblicità per avvertire il loro pubblico.

Oggi parleremo di un attore e comico che si chiama Maurizio Casagrande, ecco chi è e che lavori ha fatto nella sua carriera artistica.

Che cosa si sa della sua vita?

Per sapere la vita di un personaggio pubblico come l’attore Maurizio Casagrande è sempre meglio leggere e cercare sul web, come anche in varie riviste, alcune delle sue interviste fatte in passato oppure recentemente.

Maurizio Casagrande è nato a Napoli il 4 novembre 1961, ora ha 58 anni, ed è figlio di un altro attore molto famoso che si chiama Antonio Casagrande.

Durante la sua adolescenza si appassiona alla musica ed impara a suonare la batteria ed il pianoforte, fa anche parte di una band in cui suonava musica rock chiamato “I Tetra Neon”, grazie alla musica si iscrive al conservatorio di Napoli specializzandosi meglio nel pianoforte e aggiungendo anche poi il contrabbasso e anche nel canto.

Entra nel mondo dello spettacolo grazie ad un evento che può essere considerato come un aiuto dal destino: si trovava al Teatro Cilea per sostituire uno studente e grazie a questo evento fu scritturato dalla Compagnia di Nello Mascia.

Dopo questo lancio riuscì a lavorare sia a teatro che nel cinema insieme ed accanto ad altri suoi colleghi comici come Salemme, Brignano, Panariello e anche Proietti.

Nel corso della sua carriera lavorativa ha vinto anche molti premi importanti:

  • Nel 2007 – il Premio internazionale della comicità;
  • Nel 2010 – il Premio artistico culturale Armando Gill;
  • Nel 2015 – il Premio alla carriera.

Oltre ad essere attore, ora si è specializzato sia nella sceneggiatura che come regista.

Qual è sua carriera?

La sua carriera artistica lo ha visto spesso in molti film al cinema, e dopo un periodo anche in televisione,  in vari programmi basati sulla comicità e anche a teatro.

Alcuni dei suoi spettacoli sono qui sotto elencati:

  • 1998 – “L’amico del cuore”;
  • 1999 – “Amore a prima vista”
  • 2000 – “A ruota libera”;
  • 2001 – “Stregati dalla luna”;
  • 2002 – “Volesse il cielo”;
  • 2003 – “Ho visto le stelle”;
  • 2005 – “Lista civica di provocazione”;
  • 2005 – “Cose da pazzi”;
  • 2008 – “Io non ci casco”;
  • 2008 – “L’allenatore nel pallone 2”;
  • 2010 – “La valigia sul letto”;
  • 2010 – “Alta infedeltà”;
  • 2010 – “Sharm el Sheikh”;
  • 2010 – “La scomparsa di Patò”;
  • 2010 – “The Tourist”.

La sua carriera teatrale è la seguente:

  • 1984 – “Lo Policinella”;
  • 1985 – ” ‘Nfitrione”;
  • 1986 – “L’ultimo Scugnizzo”;
  • 1987 – “Mozart a New York”;
  • 1988 – “Fatto di cronaca”
  • 1988 – “Io e Raffaele Viviani;
  • 1988 – “Pedante in fiera”;
  • 1989 – “Farsa cavaiola”;
  • 1989 – “Satyricon;
  • 1989 – “La notte prima del Don Giovanni”;
  • 1989 – “L’opera da tre soldi”;
  • 1989 – “Napoli Hotel Excelsior”;
  • 1990 – “I menecmi”;
  • 1992 – “Il malato immaginario”.

Mentre per quanto riguarda le serie italiane ha partecipato:

  • 2006 – “Famiglia Salemme Show;
  • 2006 – “Tintarella di luna”;
  • 2005/2008 – Carabinieri;
  • 2009 – “Piper”;
  • 2009 – Un coccodrillo per amico;
  • 2009 – “Da Nord a Sud… e ho detto tutto”
  • 2010 – “Il signore della truffa”;
  • 2019 – “L’arte del do’ sole”;
  • 2021 – Before Pintus”;

Due dei suoi primi fil da regista si chiamano “Una donna per la vita” del 2012 e “Babbo Natale non viene da Nord del 2015.